Mister Tod’s e la grammatica

19 Ottobre 2011 2 Di admin2

Curzio Maltese nella rubrica “Contromano” (Il Venerdì di Repubblica, 14 ottobre) ci segnala almeno sette errori, due anacoluti e una decina di ripetizioni in poche righe dell’appello di Diego Della Valle, pubblicato alcune settimane fa, ad intera pagina, su diversi quotidiani. Ecco il passo citato da Maltese:
“Bisogna dare prospettive positive per il futuro dei giovani, creare e proteggere posti di lavoro e garantire a tutti una vita dignitosa, soprattutto a chi ha più bisogno. Alla parte migliore della politica e della società civile che si impegnerà a lavorare seriamente in questa direzione, credo che saremo in molti a dire grazie. A quei politici, di qualunque colore essi siano, che si sono invece contraddistinti per la totale mancanza di competenza, di dignita’ e di amor proprio per le sorti del Paese, saremo sicuramente in molti a volergli dire di vergognarsi”.

Caccia all’errore aperta!